India, l'ultima tappa di "Avvicinamenti"

In proiezione al CFSI "The good life" di Ammaniti.

India, l'ultima tappa di "Avvicinamenti"

Anche il viaggio di “Avvicinamenti” giunge al termine, proponendoci come ultima tappa da visitare una terra esotica e affascinante, nel cuore del lontano Oriente: l’India. “The good life”, docufilm del vincitore del premio Strega Niccolò Ammaniti, sarà proiettato stasera al Centro Formazione Solidarietà Internazionale alle ore 20.30.

Il film narra le storie di tre italiani che, partiti come hippie per l’India, hanno trovato lì il senso della loro esistenza. Lo scrittore, da sempre affascinato dal mondo orientale, abbandona la parola scritta e decide di raccontare con le immagini le vicende di Baba Shiva, Eris e Giorgio, in fuga da un’Italia soffocante, ambiziosa, arrivista, corrotta e deprimente.

Ammaniti, al suo primo lavoro da regista, spiega di aver voluto sperimentare il genere del documentario per narrare storie non più frutto della fantasia, bensì vere e cariche di vissuto: “Io racconto storie inventate dalla prima all’ultima parola. In questo caso, andando dietro la macchina da presa, quello che mi interessava fare era l’opposto: raccontare il nostro paese, gli anni settanta, attraverso lo sguardo obliquo di chi li ha vissuti e ora vive lontano.”

L’ingresso è libero.

foto: indipendentidalcinema

Altro su Sanbaradio

Prime anticipazioni sulla rassegna cinematografica trentina.
Sergio Fant sul Trento Film Festival.
Al via il Film Festival, sconti speciali per gli studenti!
Il quarto appuntamento di "Avvicinamenti".

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio